La tua memoria su Internet

  • Posted on
  • by
  • in

In memoriaInternet come un luogo dove conservare la propria memoria nel tempo, nell'eternità.

"... Fate questo in memoria di me" Lc 22,19, disse Gesù nell'ultima cena. A me sarebbe piaciuto sapere di più dei miei nonni e dei miei bisnonni. Mi sarebbe piaciuto andare a ritroso nel tempo per sapere chi erano e cosa hanno fatto i miei trisavoli, vedere delle loro foto, ascoltare le loro storie, vedere qualche loro film. Capire il passato per capire il presente. Purtroppo non è stato possibile perché la tecnologia non c'era e non lo ha potuto permettere.

Ma oggi con Internet e le tecnologie mediatiche che abbiamo a disposizione lo possiamo fare. Oggi possiamo aprire un sito web e metterci dentro fotografie, audio, video di noi e della nostra vita, possiamo lasciare tracce del nostro passaggio nei forum e nei social network. In questo modo la nostra memoria ha modo di restare viva anche per sempre.

Penso sia importante per te e per chi verrà dopo di te poterti ritrovare quando non ci sarai più per sapere chi sei stato, cosa hai fatto, come eri. I nostri avi non lo potevano fare perché Internet non esisteva, ma ora Internet c'è e abbiamo questa opportunità. Oggi possiamo incominciare a pensare come fare, possiamo dedicare un po' del nostro tempo a pensare cosa lasciare in eredità della nostra memoria a chi verrà dopo di noi. 

Tuttavia c'è una insidia, una grossa insidia: l'obsolescenza del software e dei protocolli di comunicazione, oltre all'obsolescenza dell'hardware. Serve a poco, ad esempio, costruire un sito in Adobe Flash e animarlo con le nostre fotografie di famiglia quando poi la tecnologia Flash viene abbandonata e il supporto disattivato per ragioni di sicurezza. I tuoi ricordi, la tua memoria scritta in Flash finisce nel nulla insieme al supporto tecnologico e questo non va bene, perché vanifica gli sforzi fatti, obbligandoti a trovare un supporto diverso. Ma se non ci sei già più, se sei morto, come lo puoi fare, come puoi aggiornare il software? Non lo puoi fare ed ecco che la tua memoria può essere cancellata per la mancanza di un update software. Lo stesso dicasi per altri supporti software come PHP, Java, Perl, ecc. Noi informatici lo sappiamo, il software evolve e un programma scritto in PHP4 può non funzionare più su di un server con il solo supporto di PHP8.

Fiocco neroLa tecnologia, in alcuni casi, deve poter durare nel tempo e offrirti una garanzia di durata e sopravvivenza, garantendoti la retro-compatibilità. La cosa dovrebbe essere prevista e garantita dalla Legge. Purtroppo la Legge, con il GDPR, tutela la Privacy, il diritto di essere dimenticati, oscurati, cancellati. La Legge non tutela il tuo diritto alla memoria nel tempo. Persino al cimitero, scaduto il tempo, vieni rimosso dal tuo loculo per lasciare spazio ad un altro e di te non resta più niente.

Quando sei ancora vivo, hai tutto il diritto di organizzare la tua memoria nel tempo come meglio credi e la tecnologia deve poterti venire incontro dandoti una garanzia di durata "eterna". Ha poco senso finire in un loculo di un cimitero a tempo determinato. Per di più la tomba dice poco o niente di te, se non quando sei nato e quando sei morto. Se poi ti fai cremare, la cosa non cambia di molto. Ha molto più senso finire su Internet a tempo indeterminato, finire in un Cloud con le tue foto, le tue memorie, i tuoi video, per dare la possibilità a chi viene dopo di te di ritrovarti, di sapere chi sei stato e ricordarti nel tempo.